mercoledì 6 giugno 2018

'U SINNICU


AIU FATTU RI TUTTU, A BANCHINA RUSSA, A PISTA CHE SCALI, A FUNTANA DA MINKIA, U SEMAFURU DI LIBRINU E MACARI I CESSI DA STAZIONI, MA CHI CAZZU VULITI CHIASSAI?
...MEGGHIU N'APPRUFITTU E VAIU A CACARI SULU, PRIMA CA MI CI MANNATI VUATRI.


IL POPOLO SOVRANO A CATANIA


VOTANO ANCHE GLI ASINI, NON SOLO I PECORONI


DOPO AVERE VISTO PER CHI HANNO VOTATO I PECORONI, VEDREMO DOMENICA PROSSIMA PER CHI VOTERANNO GLI ASINI

martedì 5 giugno 2018

IL COMMENTO DI FARAONE AL DISCORSO DI CONTE


PRESIDENTI ASSOCIATI


I TRE TRE


IL TRIANGOLO


VOTO DOUBLE FACE


IL MAUSOLEO DI TONFO GIOIENI ALLA MEMORIA DI...


LA COERENZA DI DI MAIO


ECCO CHI COMANDA IN ITALIA


ALFANO RISPONDE A DI MAIO


mercoledì 16 maggio 2018

martedì 15 maggio 2018

RASSEGNA STAMPA DELLA SETTIMANA. NON CI RESTA CHE RIDERE PER NON PIANGERE

RASSEGNA STAMPA DELLA SETTIMANA. NON CI RESTA CHE RIDERE PER NON PIANGERE




"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead).
La satira serve a “illuminare”, coprendoli di ridicolo, quegli aspetti della politica e della società, che contrastano con il sentire comune, di cui l’autore si fa interprete più o meno fedele...  CONTINUA A LEGGERE

LA MELONI LATITA, RISPONDE LA RUSSA: "NON CANDIDIAMO MAGNI" DECISIONE INCOMPRENSIBILE. CHI HA VINTO? NON LA GIUSTIZIA

LA MELONI LATITA, RISPONDE LA RUSSA: "NON CANDIDIAMO MAGNI" DECISIONE INCOMPRENSIBILE. CHI HA VINTO? NON LA GIUSTIZIA

La politica è irrimediabilmente ostaggio dei processi mediatici, dalle notizie che si rincorrono, vere o false che siano, dalle calunnie. Tant'è che la legittimazione degli attori, in poitica, non avviene più per suffraggio popolare, ma tramite i sussurri maliziosi che veicolano velocissimamente, alla velocità della rete... CONTINUA A LEGGERE

venerdì 9 marzo 2018

SI FA PRESTO A DIRE REDDITO DI CITTADINANZA

SI FA PRESTO A DIRE REDDITO DI CITTADINANZA



Si fa presto a dire "Reddito di cittadinanza". Uno dei punti chiave del successo elettorale del programma del Movimento 5 stelle...CONTINUA A LEGGERE

martedì 6 marzo 2018

PLEBISCITO CINQUESTELLE. DI MAIO HA IL DIRITTO DOVERE DI GOVERNARE. IL POPOLO È SOVRANO. RIFLESSIONE DI SILVIO MIRENNA

PLEBISCITO CINQUESTELLE. DI MAIO HA IL DIRITTO DOVERE DI GOVERNARE. IL POPOLO È SOVRANO. RIFLESSIONE DI SILVIO MIRENNA


Noi convintamente pensiamo che il plebiscito in favore del M5S, che si spalma su tutta la nazione, ha legittimato il partito di Di Maio, Grillo e Di Battista, ne ha il diritto/dovere, a governare l'Italia. Lo ha anche perché questa forza politica, al contrario del centrodestra (abbiamo tolto il trattino), non ha mai governato il Paese, gli altri si e, il popolo li ha premiati, un risultato incredibile anche senza coalizione che serve per accrescere e raccoglere più consensi....CONTINUA A LEGGERE


lunedì 5 marzo 2018

FOTOEDITORIALE - CHIÙ SODDI PI TUTTI

 
In buona sostanza, il reddito di cittadinanza a geometria variabile (da 780 euro mensili per i single a 1.950 per famiglie con due figli che hanno più di 14 anni) che, almeno nelle intenzioni costerebbe 17 miliardi.

Cetto Laqualunque lo raddoppia. Andiamo di nuovo alle urne e vediamo chi vince.

domenica 4 marzo 2018

FOTOEDITORIALE. GRILLO E LA POLITICA DELLE FAKE NEWS


Nelle elezioni del marzo 1933,  i nazisti ricevettero solo il 44% dei voti. Il partito ottenne il controllo della maggioranza dei seggi al Reichstag. Infine, dopo aver fatto cacciare i partiti dal parlamento, Hitler fece passare il decreto dei pieni poteri, il quale lo investì di un’autorità tale da far coincidere questo decreto con l’inizio della dittatura. Ciò che succederà in seguito, è e rimarrà storia.


sabato 3 marzo 2018

FLOP A CINQUESTELLE. PIAZZA DEL POPOLO SEMIVUOTA

FLOP A CINQUESTELLE. PIAZZA DEL POPOLO SEMIVUOTA

Abbiamo tratto quest'immagine dal video pubblicato da Di Maio sul blog delle stelle. Ci siamo meravigliati. La manifestazione di punta a chiusura della campagna elettorale avrebbe meritato lo  strapienone per quello che viene considerato il primo partito d'Italia, ove c'erano tutti i leaders nazionali e perfino l'unica uscita in questa tornata  della star suprema, l'inventore del movimento, Beppe Grillo....CONTINUA A LEGGERE

venerdì 2 marzo 2018

Il degrado di Catania è caso nazionale. Berlusconi a Matrix: "Io e Bertolaso risolveremo il problema"

Il degrado di Catania è caso nazionale. Berlusconi a Matrix: "Io e Bertolaso risolveremo il problema"

Il degrado di Corso Sicilia e di Catania arriva a Matrix in prima serata su Canale 5,  alla presenza del leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi.

Nel servizio Toni Capuozzo, ha messo rivelato come uno dei quartieri "buoni" di Catania, sede centrale dei più importati istituti di credito, banche, uffici finanziari, sede di multinazionali, della Banca d'Italia, di uffici della Regione Siciliana, è in gravissimo stato di abbandono.
«Siamo nel salotto buono di Catania», ripete più volte il giornalista ed è proprio questo che scandalizza. Il salotto buono che oggi è sede di tendopoli rifugio degli extracomunitari, barboni che dormono sotto i portici e prostitute nigeriane che assediano tutta la zona.
«Qui nei bassi di san Berillo c’è la mafia nigeriana che gestisce il traffico delle prostitute e della droga" "grida" l'avv. IVAN MARAVIGNA, del comitato La Vergogna di Corso Sicilia, e racconta che, "la sera, sotto i portici di piazza della Repubblica, è allocata la comunità eritrea, dormono la, si portano i materassi, fanno i bisogni corporali" la, questa zona è diventata una latrina a cielo aperto. È davvero vergognoso, c'è sporcizia da tutte le parti, anche qua manca una programmazione seria e razionale", conclude Maravigna....CONTINUA A LEGGERE

IVAN MARAVIGNA

mercoledì 28 febbraio 2018

NO COMMENT


Di Maio su caso Bagheria: "Cinque non è sindaco del movimento". L'ennesima bugia. La malapolitica contagia?

Di Maio su caso Bagheria: "Cinque non è sindaco del movimento". L'ennesima bugia. La malapolitica contagia?

Il vizietto a cinquestelle...LE BUGIE. Tutto pur di non "mascariare" l'immagine del Movimento a pochi giorni dal voto. Tutto ancor prima che canti il gallo e le scomuniche ex post arrivano quotidianamente. Un Movimento non impermeabile ma smacchiabile secondo il capo politico. I peccato più grave è mentire al popolo. Todos caballeros.


I commenti:...CONTINUA A LEGGERE

I SICILIANI NON POSSONO VOTARE LEGA (NORD). DARE FORZA A BERLUSCONI RIDIMENZIONA IL PERICOLO SALVINI.

I SICILIANI NON POSSONO VOTARE LEGA (NORD). DARE FORZA A BERLUSCONI RIDIMENZIONA IL PERICOLO SALVINI.


Se dovesse vincere il Centro-destra, la speranza degli italiani risiede solo nella vittoria di Forza Italia all'interno della coalizione. Solo così, nel caso di maggioranza parlamentare, la presunzione del "padano" si affievolirebbe...


martedì 27 febbraio 2018

Elezioni 2018 - Centrodestra, M5S, Pd, LeU: ultimi feeling sul voto che si respirano

Elezioni 2018 - Centrodestra, M5S, Pd, LeU: ultimi feeling sul voto che si respirano


Su Affaritaliani.it i feeling sulle elezioni 2018. Nessun valore statistico, nessun sondaggio, ma le sensazioni che si respirano nelle sedi dei principali partiti politici sul voto politico del 4 marzo. Aggiornamenti continui fino alla chiusura delle urne, prevista per domenica 4 marzo alle ore 23...CONTINUA A LEGGERE

giovedì 22 febbraio 2018

LE DIVERSE FACCE DI RIMBORSOPOLI. TOTÒ SPIEGA IL FENOMENO


"I 5 Stelle vogliono far credere che sia normale che chi ci ha detto di tutto per anni, poi venga beccato a fare i bonifici e a revocarli come fosse un truffatore da tre soldi". Così il segretario del Pd torna sul caso delle mancate restituzioni di una parte dello stipendio per mano di alcuni parlamentari M5S. Per chiarire meglio il concetto, nel corso di un'iniziativa elettorale a Roma, Renzi fa proiettare un celebre spezzone del film con Totò 'Le motorizzate'. Il leader dem attacca anche la Lega: "A voi romani dicevano 'Roma Ladrona', ma hanno portato via al bilancio pubblico 48 milioni di rimborsi, sono loro i ladroni". .  .

Puntata speciale - VERSO IL VOTO: Vittorio Sgarbi in campo



LA RIMBORSOPOLI: LE ULTIME NOVITÀ, la bufera sul M5S non si placa, sarebbero 14 i furbetti pentastellati; ma ora spunterebbe anche il caso massoni; BOTTA E RISPOSTA, Luigi Di Maio lancia a Vittorio Sgarbi una faceta provocazione, la tagliente risposta non tarda ad arrivare! VITTORIO SGARBI: "NON SONO UN INTELLETTUALE", dopo aver precisato di essere uno storico dell'arte attacca duramente il suo antagonista Di Maio; IL FASCISMO COLPISCE ANCORA? Davvero in Italia esiste il rischio di cotanto di ritorno; DEGNI ED INDEGNI, come destreggiarsi tra i molti slogan che si sentono, per arrivare sani e salvi alle urne elettorali? IN LIZZA, un'ultima proiezione statistica sui possibili esiti delle prossime votazioni; CRONACA DI UN CROLLO ANNUNCIATO, Roma, quartiere Balduina, per un puro caso oggi non si parla di tragedia!

mercoledì 21 febbraio 2018

Regione Sicilia, mozione all’Ars di De Luca, Galvagno e Rizzotto: “Dalla Regione norme per limitare la vendita e la produzione di pane”

Regione Sicilia, mozione all’Ars di De Luca, Galvagno e Rizzotto: “Dalla Regione norme per limitare la vendita e la produzione di pane”

Sono curioso di sapere da quale regolamento di quale fantasioso paese la Regione ha copiato le norme draconiane per la regolamentazione delle attività commerciali di panificazione pubblicate in Gazzetta Ufficiale ad ottobre, che sembrano scritte apposta per favorire la diffusione di prodotti di scarsa qualità o istigare all’abusivismo.”... CONTINUA A LEGGERE

GLI SPERGIURI

GLI SPERGIURI

Questa parola, spergiuro, torna come in un incubo nella vita politica dei paesi della democrazia occidentale. Fu infatti l’accusa di spergiuro a scatenare lo scandalo che travolse Bill Clinton, allora presidente degli Stati Uniti, passato alla storia per essere stato posto sotto impeachment proprio per questo. Impeachment scattato proprio in quanto Bill Clinton venne accusato di aver mentito, dopo aver negato di aver avuto rapporti con l’allora stagista Monica Lewisnsky per poi essere sbugiardato dal rinvenimento di una macchia di Dna nel suo abito...CONTINUA A LEGGERE

martedì 20 febbraio 2018

FACCE DI .........


SENTI CHI PARLA...CASINI: "IL TRASFORMISMO È IL CANCRO DELLA VITA DEMOCRATICA"

SENTI CHI PARLA...CASINI: "IL TRASFORMISMO È IL CANCRO DELLA VITA DEMOCRATICA"



"Non ci si dovrebbe preoccupare di Casini e compagnia. Ma del Pd e delle politiche di governo". Così dichiara un "comunista" bolognese, che iscritto al PD, dovrebbe votare per il forlaniano Casini.


"Sembra che valori, ideali e programmi di centrosinistra si sviliscano in trasformismi, giochi di potere e salvagenti-continua- sembra, e non da oggi, che ci sia una circolazione extracorporea rispetto al Pd. Tanta nostra gente pensa che sia ora di rendere più chiaro dove si stia andando, senza cortine fumogene, giochi di parole e battute assolutorie. Molti non lo voteremo. Non dimenticano che il bolognese Pierferdinando è stato da sempre nemico dei compagni di Bologna, è come un dito nell'occhio e ora ce lo ritroviamo fra le balle". ...CONTINUA A LEGGERE

lunedì 19 febbraio 2018

SICILIA POLITICHE 2018 - In coda dietro al capolista Ecco chi spera nel "ripescaggio"

SICILIA POLITICHE 2018 - In coda dietro al capolista Ecco chi spera nel "ripescaggio"



È una lunga lista di nomi quella che mette insieme tutti i candidati che sperano di entrare in Parlamento, Camera o Senato, approfittando dei voti dei capolista. Molte candidature si ripetono in più collegi, in Sicilia o in tutta Italia, e potrebbero quindi essere degli apripista per chi si trova al secondo posto. Insomma, è importante sbirciare anche dietro ai capolista, per scoprire chi realmente potrebbe essere eletto il 4 marzo. CONTINUA A LEGGERE

domenica 18 febbraio 2018

DAL FILM "SONO TORNATO" AL SAGGIO "SUDDITI". COS'È LA DEMOCRAZIA?

DAL FILM "SONO TORNATO" AL SAGGIO "SUDDITI". COS'È LA DEMOCRAZIA?



Un film assolutamente da vedere. Tra verità, populismo e il potere della comunicazione dei mass-media. CONTINUA A LEGGERE



ITALIANI...ECCO LA MUTAZIONE GENETICA DEL M5S

ITALIANI...ECCO LA MUTAZIONE GENETICA DEL M5S


La mutazione genetica del M5S sotto la guida del capo politico Luigi Di Maio non deve sorprendere.


Ci sono almeno tre elementi, tutti recentissimi, indicativi del cambio di rotta. Il primo: l’incontro a porte chiuse, in un club esclusivo di Londra, del candidato premier con un gruppo di rappresentanti dei maggiori fondi di investimento internazionali. CONTINUA A LEGGERE

RIMBORSOPOLI A 5 STELLE, SE SI CONTINUA COSÌ TRA FURBETTI E MASSONI ESPULSI NON CI SARANNO PIÙ CANDIDATI. UN IMBROGLIO CONTRO LA FEDE PUBBLICA

RIMBORSOPOLI A 5 STELLE, SE SI CONTINUA COSÌ TRA FURBETTI E MASSONI ESPULSI NON CI SARANNO PIÙ CANDIDATI. UN IMBROGLIO CONTRO LA FEDE PUBBLICA

"Il Movimento ha tradito gli elettori su tantissime tematiche" (non solo questa), accusa l'on. Ivan Della Valle, uno dei fondatori del M5S, "Il mio malessere va avanti da molto tempo. Il mio errore più grosso è non essermene andato". CONTINUA A LEGGERE

sabato 17 febbraio 2018