domenica 9 settembre 2012

LEZIONI REGIONALI: IL BOIA MASTROTITTA E CATENO DE LUCA DUE TESTIMONIAL STRAORDINARI


La Politica
Scritto da FABRIZIO GIANNINO   
Domenica 09 Settembre 2012 18:21
PREFAZIONE:
Cateno De Luca:
Non chiuderò accordi con crocetta perchè mi ha confidato che lombardo lo voterà e farà parte del governo. Occhiu.. ni' finocchiunu. scritto da @CatenoDeLuca su Twitter

E CHIFFA' SI SCHIFIA?
Ma chi è questo Cateno De Luca? Già deputato regionale leader del movimento Sicilia Vera, arrestato nel giugno del 2011 e adesso rinviato a giudizio dal Gup di Messina  per abuso d'ufficio, tentata concussione e falso, legata all'attività amministrativa di De Luca come sindaco di Fiumedinisi, un paese del messinese. Vi basta? Ma vi è di più.
Adesso dopo Fiumedinisi si è candidato alle ultime amministrative ed è stato eletto di nuovo sindaco, ma non più nel comune precedente, bensì a Santa Teresa Riva. E’ tutto dire, adesso dai colli scende in riva al mare. Pensate sia incredibile? No qui in Sicilia può succedere di tutto, anche questo.
L’ex deputato regionale adesso si candida a presidente della regione, non ci potete credere vero? e dovreste vedere come chiosa, da autentico testimonial, su correttezza, etica e moralità. Come dire che mastro Titta,  celebre boia dello Stato Pontificio, potremmo chiamarlo come testimonial contro la pena di morte. Ma la Sicilia è terra di ossimori e tutto appare normalità.