giovedì 25 settembre 2008

I NUOVI GATTOPARDI PER NON CAMBIARE NIENTE



Politici, manager, scrittori, industriali, gente di spettacolo. La ragnatela del potere siciliano ha mille fattezze, mille variabili e un denominatore comune: tiene in mano il destino e persino la vita di milioni di persone.

I love Sicilia, il mensile di costume, è entrato nell'esclusivo club dei più potenti dell'Isola mostrandone i volti e le storie.

Una giuria di giornalisti, magistrati e artisti ha selezionato i personaggi più influenti dell'Isola, proponendo 124 nomi. Ma solo i primi cento (91 uomini ed appena nove donne) sono entrati nella speciale classifica, chiusa tra conferme e sorprese. Vediamola questa speciale classifica.

Sbaraglia tutti l'editore catanese, Mario Ciancio Sanfilippo, che riesce ad avere la meglio

anche nella lotta titanica con il neopresidente della Regione, Raffaele Lombardo, mister due

milioni di preferenze alle ultime competizioni elettorali. Al terzo e quarto posto, il presidente del

Senato Renato Schifani e il Guardasigilli, Angelino Alfano. Nella top ten anche Maurizio

Zamparini, imprenditore e patron del Palermo-calcio, e il presidente di Confindustria Sicilia, Ivan

Lo Bello, presidente del Banco di Sicilia, seguiti da Gianni Puglisi, recordman di incarichi. La prima donna in classifica è il ministro Stefania Prestigiacomo. Per trovarla bisogna però scendere fino alla trentaduesima posizione. Un posto al sole anche per Antonina Bertolino, la signora per antonomasia dell'imprenditoria siciliana, a capo del maggiore stabilimento d'Europa per la distillazione.

E la carrellata al femminile continua con la sovrintendente ai bei culturali di Palermo, Adele Mormino, e con la super manager della sanità, Barbara Cittadini, che scalza anche il marito, Dore Misuraca, deputato nazionale in quota Forza Italia, prossimo coordinatore regionale (?).

Fin qua le indiscrezioni. Aspettiamo di leggerla tutta questa speciale classifica, per vedere anche se c’è la presenza di qualche rappresentante della magistratura, che qui, nell’isola, fa sentire molto la propria presenza. E poi c’e da dire pure che dietro ogni volto potente, vi sono sempre delle presenze, uno staff, che a volte è più potente di chi sta in prima linea. Le analisi serie le faremo appena letta la classifica … tutta.