sabato 27 dicembre 2008

Paternò: Il PdL non Vuole Perdere Scena e Autorevolezza. E Rilancia


" Ora andiamo avanti da soli, visto che le responsabilità i maggiorenti ce li addossano a noi" . Questo ci dichiarava Daniele Venora una settimana fa nel corso di un incontro con la nostra redazione. E così è stato. Perlomeno, il PdL voleva l'azzeramento della Giunta Comunale, il Sindaco non è stato d'accordo, quindi adesso prepara nomine ad effetto. E non solo dal punto di vista estetico ma soprattutto funzionale. Il primo nome che viene fuori è quello dell'avvocato Pippo Torrisi, ex Presidente USL, ex Sindaco della Città. Un nome che certamente da una notevole spinta al rilancio dell'azione amministartiva. Qualcuno ritiene sia una nomina stantia, che sa di vecchio, un ripescaggio dalla prima repubblica. Personalmente ritengo, invece, che meglio non si poteva tirare fuori dal cilindro. Dopo l'arresto di Frisenna, la defenestrazione nascosta da formali pseudo-dimissioni di Leone (una vera cancerotomia per precisione) e quelle autentiche di Vittorio Lo Presti per motivi professionali (?) , la parte del PdL di Forza Italia era veramente messa male. Devo tributare un plauso a quella volpe dell'On.le Salvo Torrisi che ogni tanto, ma molto raramente, una l'azzecca. Quando le scelte si fanno in loco senza contrabbandale con i vertici provinciali, che tutto questo interesse nella qualità degli uomini non hanno, si rende un buon servizio alla comunità.
Certamente Pippo Torrisi suciterà qualche polemica interna tra tutti quelli acefali che credono nella anzianità di militanza senza senso e di scarsissima qualità. Ma il valore che si aggiunge alla compagine squinternata è veramente notevole, ossigena il tessuto asfittico che era prossimo alla cancrena. Bella scelta. E poi dobbiamo proprio dire che le migliori teste sono provenienti dalla prima repubblica, checché se ne dica. Pippo Torrisi è un prodotto del vivaio democristiano che ancora oggi conta le più lucide intelligenze politiche in circolazione. Uno dei cinque ragazzi terribili del '90.