martedì 22 gennaio 2008

DI PIETRO: "Denuncerò Mastella e Fabris"


"Mastella, Fabris e altri esponenti dell'Udeur stanno facendo a gara nello spargere fango su di me e sull'Italia dei Valori - scrive sul suo blog Antonio Di Pietro - Il principio è sempre lo stesso, se loro sono colpevoli, allora anche gli altri lo devono essere. L'Udeur ha deciso di uscire dalla maggioranza decretando la caduta del Governo. Lo ha fatto perchè sapeva che una mozione di fiducia alla famiglia Mastella non sarebbe mai passata. Lo ha fatto perchè costretta dagli avvenimenti".


"Io -assicura Di Pietro- mi impegno a non lasciare cadere nessuna calunnia da parte di questi signori e nei prossimi giorni preparerò la prima causa nei loro confronti. Nelle aule di tribunale i signori Mastella e Fabris dovranno provare le loro accuse sulla condotta del ministero delle Infrastrutture, dell'Anas e del comportamento tenuto dall'Italia dei Valori durante la campagna elettorale. Voglio ricordare all'Udeur -conclude Di Pietro- che l'Italia dei Valori ha candidato soltanto persone senza precedenti penali. Per noi una condanna non è un merito come avviene per altri partiti".